Orchestra della Svizzera italiana

Il Sindacato VPOD è partner contrattuale di lunga data della Fondazione Orchestra della Svizzera italiana e ha rinnovato il contratto collettivo di lavoro per i musicisti per il periodo 2013-2017, che tutela le loro condizioni di lavoro.

A fronte dell'uscita dalla Fondazione da parte della SSR, il 2017 sarà un ano decisivo per ridefinire gli equilibri finanziari dell'Orchestra e per il rinnovo del CCL.

Il Sindacato VPOD difende la presenza e lo sviluppo dell'Orchestra, un'istituzione culturale molto importante per la Svizzera italiana, i cui finanziamenti da parte della SSR (Società svizzera di radiotelevisione), del Cantone e dei Comuni andranno garantiti e potenziati anche per il futuro.