Gruppo donne USS

TRA GLI OBIETTIVI DEL GRUPPO DONNE DELL’USS ANCHE QUELLO DI PROMUOVERE L’UGUAGLIANZA DI GENERE NELLE PRATICHE SINDACALI

Donne unite sotto uno stesso tetto in nome della parità

Il primo marzo 2010 è stato costituito il Gruppo donne dell’Unione sindacale svizzera, sezione Ticino e Moesa. Alla presidenza è stata eletta Françoise Gehring, segretaria sindacale del SEV, e alla vice-presidenza Barbara Bassi, segretaria sindacale di comedia.

Promuovere la parità tra donna e uomo, favorire un dialogo franco e aperto, rafforzare la solidarietà fra i generi, tutelare gli interessi delle lavoratrici, difendere e migliorare le condizioni di lavoro, favorire il gender mainstreaming (l’integrazione della uguaglianza di genere è una strategia pratica volta a promuovere modi di agire e pensare che tengano conto delle specificità della appartenenza sessuale e che mirino a conseguire l’uguaglianza tra donne e uomini) nelle pratiche sindacali e politiche, rafforzare la componente femminile nelle istanze sindacali. Questi gli obiettivi prioritari del neocostituito Gruppo donne dell’USS Ticino e Moesa che si presenta al pubblico con i volti di Monica Bartolo Janse (SSM), Barbara Bassi (comedia), Paola Bonanomi (Sindacato della comunicazione), Rezia Boggia (VPOD), Françoise Gehring (SEV), Mara Rossi (VPOD), Francesca Scalise (UNIA).

Mobilitare e informare

Il Gruppo – che riprende in qualche modo il testimone dell’ex commissione donne dell’USS Ticino e Moesa e che riunisce le principali organizzazioni sindacali della Svizzera italiana – ha naturalmente anche il compito di organizzare eventi e manifestazioni, di informare e di sensibilizzare l’opinione pubblica, di elaborare documenti politici, sindacali e prese di posizione pubbliche. Il Gruppo donne è stato ufficialmente costituito lunedì primo marzo a Rivera.
Françoise Gehring, del Sindacato del personale dei trasporti (SEV) è stata eletta presidente, mentre Barbara Bassi, del sindacato dei media (comedia) vice-presidente. Le cariche hanno una durata biennale. L’organo supremo del Gruppo donne è l’assemblea che si riunisce almeno una volta all’anno e ogni qualvolta richiesto dal Gruppo donne.

Un messaggio universale

Il motto scelto dal Gruppo donne dell’USS Ticino e Moesa vuole essere un messaggio universale e affermare un legame di condivisione e solidarietà con le donne di tutto il mondo:

Come donna non ho patria – come donna la mia patria è il mondo intero. (Virginia Woolf)