SÌ all’iniziativa per le cure infermieristiche

Da: Raoul Ghisletta, segretario VPOD Ticino

L’iniziativa popolare in votazione il 28 novembre chiede che la Confederazione e i Cantoni promuovano le cure infermieristiche come componente importante dell’assistenza sanitaria e provvedano affinché tutti abbiano accesso a cure infermieristiche sufficienti e di qualità.

Il nuovo articolo costituzionale vuole anche assicurare che sia disponibile un numero di infermieri diplomati sufficiente per coprire il crescente fabbisogno in Svizzera e che gli operatori del settore delle cure infermieristiche siano impiegati conformemente alla loro formazione e alle loro competenze.

Nell’ambito delle sue competenze, la Confederazione dovrà emanare leggi per la definizione delle cure infermieristiche dispensate da infermieri a carico delle assicurazioni sociali: quali cure possono essere dispensate dagli infermieri sotto la propria responsabilità e quali su prescrizione medica. Inoltre lo Stato dovrà garantire l’adeguata remunerazione delle cure infermieristiche, condizioni di lavoro adeguate alle esigenze che devono soddisfare gli operatori sanitari e possibilità di sviluppo professionale degli operatori.

Le leggi dovranno essere adottate dall’Assemblea federale entro 4 anni e il Consiglio federale entro 18 mesi dovrà prenda provvedimenti efficaci per ovviare alla mancanza di infermieri diplomati.

La situazione attuale delle condizioni di lavoro e delle remunerazioni è regolata in parte dai Cantoni, in parte da privati che agiscono sul mercato e in parte dalla legge federale sull’assicurazione contro le malattie che finanzia le cure ambulatoriali e stazionarie: tutto questo dà forma ad un mercato del lavoro che presenta indubbie pecche e criticità, soprattutto in un Cantone di frontiera che attinge personale dal mercato italiano e oltre. Le pecche e criticità sono nell’esistenza in un alcuni ambiti di condizioni al ribasso rispetto alle condizioni di lavoro definite dai contratti collettivi di lavoro e rispetto alle condizioni d’uso storiche del settore.

Con l’adozione dell’iniziativa popolare sarà possibile migliorare il finanziamento e aumentare il rispetto della dotazione di personale sanitario nei vari ambiti sanitari: si potrà quindi garantire migliori condizioni di lavoro del personale infermieristico. Grazie al deciso intervento della Confederazione promosso dall’iniziativa “Per cure infermieristiche forti”, i criteri di qualità saranno rafforzati e la lotta alle spinte speculative pure. Per questo motivo il Sindacato VPOD Ticino invita convintamente a votare a favore dell’iniziativa.

Visita il sito per maggiori informazioni: www.iniziativa-cure-infermieristiche.ch

 

Contatti

Sindacato VPOD
Via S. Gottardo 30
6900 Lugano

Tel +41 (0)91 911 69 30