In marcia per migliori condizioni di lavoro nelle case anziani

© Canva

Da: Sindacato VPOD Ticino

La Commissione paritetica cantonale delle case anziani ha proposto una prima serie di miglioramenti del contratto collettivo di lavoro per il personale delle case anziani in Ticino CCL ROCA attuale. Un’importante riunione avrà luogo giovedì 28 ottobre tra le parti sociali per definire i nuovi articoli, in particolare quelli relativi ai congedi per la conciliazione famiglia-lavoro.

Un ulteriore passo sarà fatto con il Cantone e con i Comuni per definire una nuova scala salariale e una nuova classificazione delle funzioni: una soluzione migliorativa che sia condivisa nell’interesse delle case anziani, le quali devono tenere il passo con l’Ente ospedaliero cantonale, che ha migliorato i salari del suo personale dal 1.1.2022.

Il Sindacato del personale dei servizi pubblici e sociosanitari VPOD Ticino nel 2021 ha ottenuto la generalizzazione delle condizioni di lavoro del contratto collettivo di lavoro (CCL ROCA) in tutte le case anziani sussidiate dal Cantone. Ora il prossimo passo sarà di migliorare le condizioni di lavoro anche nelle case anziani non sussidiate dal Cantone, che per legge non sono obbligate ad applicare il contratto collettivo di lavoro per il personale delle case anziani in Ticino -CCL ROCA.

 

Contatti

Sindacato VPOD
Via S. Gottardo 30
6900 Lugano

Tel +41 (0)91 911 69 30