Impiegati e docenti: c’è un’analisi della parità salariale?

Da: Sindacato VPOD Ticino

Con un’interrogazione parlamentare del 30 marzo 2021 il segretario VPOD Ticino Raoul Ghisletta ha sollecitato il Governo sul tema della parità salariale, chiedendo se ha fatto un’analisi della parità salariale. Un’analisi della situazione della parità salariale dal 1.1.2021 sarebbe molto utile per misurare i cambiamenti salariali introdotti dal Cantone nel 2017/2018. Analogo passo è stato fatto nei confronti del Municipio di Lugano per quanto riguarda i propri impiegati. Si tratta infatti di due datori di lavoro pubblici molto importanti.

Per l’esattezza le domande fatte al Consiglio di Stato sono le seguenti.

  • È già stata fatta un’analisi della parità salariale da parte del Cantone a seguito della modifica della LPar?
  • Chi ha fatto l’analisi?
  • Ha fatto una sottoanalisi, che distingua i docenti dagli impiegati?
  • Per gli impiegati ha fatto delle sottoanalisi suddivise per Dipartimento?
  • Come intende presentare pubblicamente i dati delle analisi e delle sottoanalisi?
  • Intende coinvolgere i sindacati per l’impostazione delle analisi/sottoanalisi e l’approfondimento dei risultati?

Le domande rivolte al Municipio di Lugano invece sono qui di seguito riportate.

  • È già stata fatta un’analisi della parità salariale da parte della Città a seguito della modifica della LPar? Vi sono state sottoanalisi per Dicastero?
  • È già stata fatta un’analisi della parità salariale da parte di enti comunali e società partecipate dalla Città a seguito della modifica della LPar?
  • Come intende presentare pubblicamente i dati delle analisi e delle eventuali sottoanalisi?
  • Sono/saranno i sindacati e le commissioni del personale per l’impostazione delle analisi/sottoanalisi e l’approfondimento dei risultati?

Ricordiamo che la legge federale sulla parità dei sessi (LPar) è stata sottoposta a revisione e nella sua attuale versione impone alle datrici e i datori di lavoro di eseguire un’analisi della parità salariale all’interno dell’azienda. La modifica entra in vigore il 1° luglio 2020 e mira a far valere il diritto a un salario uguale per un lavoro di uguale valore sancito dalla Costituzione federale (art. 8 cpv. 3 Cost.).

La revisione riguarda i datori di lavoro con 100 o più collaboratori: i datori di lavoro devono effettuare un’analisi interna della parità salariale sulla base di un metodo scientifico e conforme al diritto, e sottoporla al controllo di un organo indipendente (art. 13a, 13c e 13d LPar). La cifra di cento non si riferisce a posti di lavoro a tempo pieno, ma al numero dei collaboratori. I tirocinanti non sono computati nel conteggio dei lavoratori.

Scadenze per l’attuazione

1.7.2020 Entrata in vigore della revisione della LPar e dell’ordinanza
Tra il 1.7.2020
e il 30.6.2021
Esecuzione dell’analisi della parità salariale
Entro il 30.6.2022 Verifica dell’analisi della parità salariale da parte di un organo esterno
1.7.2020 Entrata in vigore della revisione della LPar e dell'ordinanza
Entro il 30.6.2023 Informare collaboratori e azionisti sui risultati dell’analisi della parità salariale
Notizie in formato PDF

 

Contatti

Sindacato VPOD
Via S. Gottardo 30
6900 Lugano

Tel +41 (0)91 911 69 30

Enable JavaScript to view protected content.