Al lavoro sul clima dell’Istituto Leventinese per anziani Santa Croce

© Pixabay

Da: Stefano Testa, sindacalista VPOD Ticino

In riferimento alla situazione problematica del clima di lavoro venutasi a creare presso tre case anziani sussidiate di Faido, Giornico e Prato Leventina, i Sindacati OCST e VPOD si sono incontrati venerdì 1. ottobre con la Commissione del personale dell’Istituto Leventinese per anziani Santa Croce.

Alla luce delle preoccupazioni emerse, che riguardano il clima di lavoro e lo stile di gestione, Commissione del personale e Sindacati OCST e VPOD hanno inviato una richiesta urgente di incontro alla Direzione dell’Istituto Leventinese per anziani Santa Croce, chiedendo la presenza anche di alcuni rappresentanti della Delegazione del Consorzio: l’obiettivo era di fare chiarezza sulla situazione e di trovare soluzioni per ridare serenità all’ambiente di lavoro nell’interesse del personale e dei residenti.

Nella riunione tenutasi in data 7 ottobre 2021 a Faido, nella quale erano presenti i membri della Delegazione consortile, della Commissione Interna del personale, il Direttore e i sindacalisti OCST e VPOD, si è potuto stabilire come l’Istituto rispetti le norme di sanità e di legalità previste dal mandato di prestazione e dai disposti di legge. Per quanto riguarda i punti critici emersi dal lavoro della Commissione interna del personale e dei Sindacati, si è ritenuto di poter far fronte internamente a una verifica atta a trovare soluzioni alle problematiche emerse, in uno spirito di collaborazione costruttiva, con l’intento di ridare la giusta serenità all’ambiente di lavoro nell’interesse del personale e dei residenti.

A questo scopo è stato costituito un gruppo di lavoro congiunto composto dalle rappresentanze della Delegazione consortile, della Commissione Interna del personale e dei Sindacati. Il gruppo si incontrerà a breve per poi riferire all’assemblea dei dipendenti i risultati dell’approfondimento.

 

Contatti

Sindacato VPOD
Via S. Gottardo 30
6900 Lugano

Tel +41 (0)91 911 69 30