Un medico molto scorretto

Il Sindacato dice basta ai datori di lavoro che sfruttano le persone oneste! Nella storia vera che vi presentiamo oggi, una signora lavora presso uno studio medico. Come un fulmine a ciel sereno un giorno riceve una raccomandata da parte del medico, che le intima la disdetta immediata del rapporto di lavoro. Purtroppo il medico in questione si era messo in testa di non pagare i salari e le ore supplementari svolte dalla nostra associata, e questo senza alcuna motivazione.

Abbiamo cercato di discutere con lo scopo di trovare una soluzione concordata, ma purtroppo non c’è peggior sordo di chi non vuole sentire. A questo punto abbiamo fatto diversi solleciti, richiedendo il versamento dei salari e delle ore supplementari. Il medico in questione, invece di dialogare civilmente, ha deciso di passare all’attacco, accusando la nostra socia di essere un’incapace e una casinista.

A questo punto il Sindacato, spazientito dall’atteggiamento arrogante, ha fatto un precetto esecutivo e in se- guito si è rivolto al Giudice di pace, che ha dato ragione alla nostra socia. Il medico, non contento, invece di pagare quanto deciso dal giudice di pace, ha fatto ricorso contro la decisione del magistrato: ed è stato sconfessato ancora una volta! Possiamo proprio ribadire che il Sindacato VPOD ti aiuta.

Notizie in formato PDF

 

Contatti

Sindacato VPOD
Via S. Gottardo 30
6900 Lugano

Tel +41 (0)91 911 69 30

Enable JavaScript to view protected content.