Per un finanziamento stabile dell'Orchestra della Svizzera Italiana

© Julio Rionaldo - Unsplash

Da: Raoul Ghisletta, segretario VPOD Ticino

Lo scorso 6 marzo è stata presentata un’iniziativa parlamentare generica, che chiede di introdurre nella Legge sulla cultura una base legale per assicurare un finanziamento stabile dell’Orchestra della Svizzera italiana (OSI) da parte del Cantone e da parte di tutti i Comuni ticinesi (con una chiave di riparto che consideri la loro forza finanziaria), in modo da garantire la necessaria solidità finanziaria nel tempo a questa eccellente istituzione culturale presente in Ticino.

Ovviamente questo finanziamento pubblico non deve escludere il fatto che l’OSI continui a mettere in atto le migliori strategie per completare il proprio finanziamento tramite la vendita delle proprie produzioni musicali e tramite sostegni finanziari privati.

Ricordiamo che attualmente il finanziamento dell’OSI dipende da versamenti in provenienza da un fondo extrabudgetario gestito dal Cantone, da contributi comunali volontari a macchia di leopardo, da versamenti volontari di privati e di altri enti (es. CORSI) e infine dai contributi per le prestazioni fornite dall’OSI alla Società svizzera di radiotelevisione. A quest’ultimo proposito si fa notare che, essendo definitivamente sfumato l’acquisto dello stabile RSI di Lugano Besso da parte del Cantone, la convenzione tra OSI e SSR in vigore dal 1.1.18 scadrà già a fine 2023.

L’iniziativa è stata firmata da ben 35 parlamentari: Raoul Ghisletta - Maurizio Agustoni - Eolo Alberti - Massimiliano Ay - Henrik Bang - Anna Biscossa - Saman- tha Bourgoin - Simona Buri - Claudia Crivelli Barella - Fiorenzo Dadò - Ivo Durisch - Maddalena Ermotti Lepori - Lea Ferrari - Natalia Ferrara - Fabrizio Garbani Nerini - Cristina Gardenghi - Sara Imelli - Lorenzo Jelmini - Fabio Käppeli - Gina La Mantia - Carlo Lepori - Tatiana Lurati Grassi - Cristina Maderni - Tamara Merlo - Marco Noi - Paolo Ortelli - Maristella Patuzzi - Maristella Polli - Daniela Pugno Ghirlanda - Matteo Quadranti - Laura Riget - Michela Ris - Nicola Schönenberger - Fabrizio Sirica - Andrea Stephani.

Notizie in formato PDF

 

Contatti

Sindacato VPOD
Via S. Gottardo 30
6900 Lugano

Tel +41 (0)91 911 69 30

Enable JavaScript to view protected content.