La VPOD ti aiuta nel calcolo delle imposte alla fonte

Da: Fausto Calabretta, sindacalista VPOD

La nostra associata lavora per due datori di lavoro con un salario complessivo mensile che non supera i 3’800 franchi: quindi per ogni datore di lavoro l’operatrice sanitaria in questione ha un salario mensile inferiore ai fr. 2’000.

L’Ufficio imposte alla fonte ha applicato per ciascun datore di lavoro la tabella d’aliquota 10%, avendo la collega un’attività con grado d’occupazione inferiore al 50% e retribuzione mensile lorda inferiore a fr. 2’000. Di fatto così l’Ufficio considera come accessori i due lavori dell’operatrice sanitaria. Dopo aver valutato attentamente la questione, abbiamo inoltrato reclamo all’Ufficio preposto, sottolineando che i due lavori non erano da trattare come due lavori accessori, ma bensì da considerare due lavori primari necessari al sostentamento finanziario della lavoratrice. Fare altrimenti avrebbe significato penalizzare fortemente tutte le persone che per “sbarcare il lunario” devono svolgere due o tre lavori diversi.

Il reclamo del sindacato è stato accolto e alla nostra associata sono stati restituiti circa 1’500 franchi di imposte trattenute in eccesso.

Possiamo proprio ribadire che il Sindacato VPOD ti aiuta.

Notizie in formato PDF

 

Contatti

Sindacato VPOD
Via S. Gottardo 30
6900 Lugano

Tel +41 (0)91 911 69 30

Enable JavaScript to view protected content.