Docenti comunali senza documentazione salariale: soluzione in vista!

Da: Raoul Ghisletta – granconsigliere e segretario VPOD

I docenti delle scuole comunali ricevono una documentazione salariale nettamente meno ricca rispetto ai docenti cantonali: - gli atti di incarico o nomina dei Comuni sono spesso incompleti: al docente neoassunto spesso non viene indicato il salario, talora viene indicata la classe, ma spesso non viene indicato l’aumento riconosciuto, il che dal profilo della trasparenza è grave, in quanto ostacola il fatto di poter richiedere una correzione di errori eventuali; - l’aggancio dei docenti comunali alla nuova scala salariale cantonale, avvenuto in data 01.09.2018, è stato fatto senza alcuna comunicazione formale che indicasse la classe/ l’aumento riconosciuti nel nuovo sistema salariale. Pertanto nessun docente comunale, in caso di errori, a nostra conoscenza, ha potuto fare ricorso, non avendo ricevuto alcuna decisione formale: anche in questo caso dal profilo della trasparenza quanto avvenuto è grave.

In data 13 maggio il Consiglio di Stato ha risposto all’interrogazione 37.20 da me fatta sulla problematica, ammettendone l’esistenza e dando mandato al Dipartimento educazione cultura e sport di stabilire una procedura che regoli la trasmissione degli atti di incarico e nomina completi dei docenti ai datori di lavoro comunali (Comuni e Consorzi scolastici).

Prendo pertanto atto positivamente di questo impegno e mi auguro che questa lacuna informativa riguardante i docenti comunali possa essere colmata in tempi ragionevoli.

Notizie in formato PDF

 

Contatti

Sindacato VPOD
Via S. Gottardo 30
6900 Lugano

Tel +41 (0)91 911 69 30

Enable JavaScript to view protected content.