Richieste del Sindacato VPOD Ticino a tutela della salute del personale sanitario impegnato nei reparti COVID-19

Da: Michela Pedersini, presidente VPOD Ticino e Raoul Ghisletta, segretario VPOD Ticino

Egregi Signori Luraschi (EOC), Canuti (CL SA), Manserra (CCT) e Chioni (UIL), come ovviamente ben sapete, in data 20 marzo 2020 il Consiglio federale ha introdotto (con entrata in vigore al 21 marzo) il seguente art. 10 cpv. 5 nell’Ordinanza 2 COVID-19:

5 Nei reparti ospedalieri confrontati a un massiccio aumento del lavoro a causa del numero di casi di malattia dovuti al COVID-19, le disposizioni della legge del 13 marzo 19645 sul lavoro relative alla durata del lavoro e del riposo sono sospese per tutto il periodo durante il quale la situazione straordinaria lo esige. Tuttavia, i datori di lavoro rimangono responsabili della tutela della salute dei loro lavoratori e devono, in particolare, garantire loro periodi di riposo sufficienti.

Come Sindacato VPOD Regione Ticino non intendiamo certo contestare la sospensione della legge sul lavoro nei reparti COVID-19 introdotta dal Consiglio federale, ancorché essa stia suscitando critiche nel resto della Svizzera. In effetti riteniamo che la situazione sanitaria in Ticino sia oggi molto diversa rispetto al resto della Confederazione.

Rifacendoci alla seconda frase del nuovo capoverso chiediamo tuttavia di poter monitorare in tempi rapidi la situazione del personale nei reparti COVID-19 e in particolare l’obbligo fatto ai datori di lavoro di tutelare la salute dei loro lavoratori, aspetto fondamentale non solamente per l’individuo, ma anche per la tenuta dei reparti nel tempo.

Alla luce di quanto sopra e nel solco del partenariato sociale, vi chiediamo di fornire a tutti settimanalmente i seguenti dati necessari per un monitoraggio della situazione lavorativa e del rispetto della salute dei lavoratori nei reparti COVID-19:

  • Tipologia di turni implementate: quanti, da che giorno e fino a che giorno
  • Giorni consecutivi di lavoro e giorni di riposo per ogni dipendente
  • Ore settimanali svolte per dipendente (con grado di occupazione)

Sappiamo che il personale delle cure intense a Locarno è sottoposto a un importantissimo stress (ma tale potrebbe essere il caso anche per altri reparti): in queste situazioni chiediamo di assicurare che tutte le pause vengano effettuate e di predisporre un sostegno psicologico per il personale durante e dopo la fase COVID-19.

Inoltre chiediamo che tutte le pause dei reparti COVID-19 siano considerate tempo di lavoro, in quanto i dipendenti non possono lasciare il posto di lavoro.

Ringraziamo per la preziosa collaborazione e vi salutiamo con la massima stima.

Notizie in formato PDF

 

Contatti

Sindacato VPOD
Via S. Gottardo 30
6900 Lugano

Tel +41 (0)91 911 69 30

Enable JavaScript to view protected content.