Vogliamo almeno il 30%!

Da: Raoul Ghisletta, Ivo Durisch, Fabrizio Sirica, Daniela Pugno-Ghirlanda, Carlo Lepori, Laura Riget, Anna Biscossa, Gina La Mantia, Henrik Bang, Tatiana Lurati Grassi

Mozione del Gruppo PS in Gran Consiglio per richiedere un passo concreto nella parità tra donna e uomo ai vertici delle aziende/enti cantonali, dell’Amministrazione cantonale e nelle commissioni

Premessa
Il Rapporto sociale e ambientale 2018 di BancaStato conferma l’enorme ritardo della parità dei sessi in Ticino: nessuna donna nel Consiglio d’amministrazione, nessuna donna nella direzione generale, 2 donne su 62 sono membri di direzione. In sintesi: situazione disperata!

Anche nell’Amministrazione cantonale la quota di donne tra i funzionari dirigenti rimane molto debole, pur segnando una lenta progressione, come indicato di recente dal Consiglio di Stato (risposta all’interrogazione 31.18):

Funzionari dirigenti

12.2005

12.2010

12.2015

12.2016

12.2017

Impiegati, magistrati, direttori istituti scolastici

362

352

342

344

344

Di cui donne

27

34

50

51

61

% donne

7.5 %

9.7 %

14.6 %

14.8 %

17.8 %

Chiediamo al Consiglio di Stato di presentare al Parlamento la situazione completa nelle aziende/enti cantonali e nelle aziende con importante partecipazione cantonale, come pure nelle commissioni consultive dello Stato.

Proposta della mozione
Premettendo che il cambiamento nella parità tra sessi è una questione urgente da affrontare per il futuro della nostra società, e questo senza pregiudizi ideologici sugli strumenti, chiediamo al Consiglio di Stato di presentare al Parlamento un messaggio che introduca le necessarie modifiche legislative atte ad assicurare una presenza di almeno il 30% per il sesso svantaggiato:

  • a livello di consigli di amministrazione e di direzione delle aziende e degli enti cantonali
  • a livello di consigli di amministrazione e di direzione di aziende ad importante partecipazione cantonale
  • a livello di consigli di amministrazione e di direzione di enti sussidiati in modo importante dal Cantone
  • a livello di funzionari dirigenti nell’Amministrazione cantonale
  • nelle commissioni nominate dal Consiglio di Stato.

Esempi in tal senso esistono nel Canton Basilea Città dal 2014 per quanto riguarda i CdA di enti/aziende pubbliche (norma approvata in votazione popolare dal 57%) e nella Città di Zurigo dal 2013 per quanto riguarda i quadri dell’amministrazione comunale.

Notizie in formato PDF

 

Contatti

Sindacato VPOD
Via S. Gottardo 30
6900 Lugano

Tel +41 (0)91 911 69 30

Enable JavaScript to view protected content.