Chiediamo un finanziamento che migliori le condizioni nelle case anziani in Ticino!

Da: Raoul Ghisletta, granconsigliere PS

Il Gruppo parlamentare PS ha inoltrato una mozione per chiedere al Consiglio di Stato di introdurre un finanziamento che garantisca una migliore presa a carico degli ospiti delle case anziani in Ticino e riduca il sovraccarico e lo stress che pesano sul personale delle case anziani. ​Una mozione importante per risolvere i problemi emersi negli ultimi tempi.

Segnatamente i firmatari della mozione chiedono un finanziamento che consenta di:

1. rivedere il modello di calcolo delle risorse di personale in uso (RAI-RUG), che non tiene
conto della pesante situazione di stress del personale come pure non permette di ascoltare
e dialogare abbastanza con gli ospiti;

2. migliorare la dotazione di personale infermieristico nei reparti cure acute transitorie
(CAT) e Alzheimer;

3. calcolare i capireparto come personale amministrativo e non come personale curante;

4. coprire le assenze per gravidanza, malattia e infortunio del personale;

5. permettere di attuare la conciliazione famiglia-lavoro per le numerosissime donne attive (nelle case anziani firmatarie del contratto collettivo di lavoro al 31.8.19 le donne erano il 77%,
ossia 1'863 a fronte di 565 uomini): tramite il riconoscimento dei congedi pagati per la cura di figli
e genitori ammalati, come pure maggiori congedi pagati per maternità e paternità;

6. prevedere il pensionamento anticipato in tutte le case anziani e, dove non esiste,
introdurre 2 settimane di congedo pagato supplementare all’anno per il personale
a partire da 58 anni;

7. introdurre una percentuale del 10% di congedo pagato per le ore effettuate durante i
turni giornalieri spezzati e limitare i turni giornalieri spezzati al 40% dei turni effettuati in
una settimana;

8. prevedere un’indennità aggiuntiva di disagio di 5 fr/orari per le notti, in modo da
invogliare i giovani ad effettuare il lavoro notturno e così da sgravare il personale anziano da
questi turni pesanti;

9. mantenere per il personale 2 giorni di libero consecutivi in sabato/domenica in ragione di almeno
una volta ogni 3 settimane.

Per il Gruppo PS:
Raoul Ghisletta
Bang – Biscossa -Buri - Corti - Durisch - Garbani Nerini - La Mantia - Lepori - Lurati Grassi -
Pugno Ghirlanda - Riget – Sirica

Notizie in formato PDF

 

Contatti

Sindacato VPOD
Via S. Gottardo 30
6900 Lugano

Tel +41 (0)91 911 69 30

Enable JavaScript to view protected content.