Riunione degli operatori VPOD SACD

Da: Fausto Calabretta, Sindacalista VPOD

Il personale dei Servizi di assistenza e cura a domicilio (SACD) è confrontato con un lavoro molto gravoso e particolare, sia per la crescente complessità dei casi, sia per la delicatezza collegata al fatto di lavorare nelle mura domestiche degli utenti, sia per la complessità burocratica, sia per i tempi di esecuzione sempre più stretti, sia per la presenza destabilizzante di SACD con una filosofia chiaramente basata sul lucro che agiscono ai limiti e oltre la legge all’ insaputa delle casse malati, che per legge dovrebbero controllare.

Per tutti questi motivi il personale merita perlomeno di avere una certa serenità contrattuale, che è garantita solamente dall’esistenza di un contratto collettivo di lavoro e dalla presenza di commissioni del personale rispettate dal datore di lavoro. Lo scorso 17 gennaio a Rivera si è tenuta una riunione del personale VPOD dei SACD, che ha nominato il nuovo comitato degli operatori dei SACD, formato da Bulloni Doretta, Cassina Alberto, Gervasoni Manna Sonia, Katz Verena, Mantovani Mauro, Meyer Maria Julia, Rovegno Barbara, Valli Alessandro e Venturi Nava Daniela. L’incontro è stato preceduto da una relazione dell’infermiere cantonale, Giovanni Marvin, che ha spiegato le basi legali e le procedure di vigilanza sanitaria applicate dell’Ufficio del medico cantonale.

Notizie in formato PDF

 

Contatti

Sindacato VPOD
Via S. Gottardo 30
6900 Lugano

Tel +41 (0)91 911 69 30

Enable JavaScript to view protected content.