Glencore inquina l'acqua in Colombia

Da molti anni Glencore è uno dei tre principali azionisti della miniera di carbone “El Cerrejón”. La miniera, con i suoi quindici bacini di sedimentazione, inquina il fiume Ranchería.

Lo sfruttamento minerario a cielo aperto ha portato a spostamenti forzati delle comunità locali, privandole così dei loro mezzi di sussistenza. L’intero dipartimento è confrontato con una penuria d’acqua causata dall’industria mineraria. L’organizzazione non governativa Indepaz ha condotto un’inchiesta a giugno 2018 per valutare i rischi ambientali e sanitari di questa regione mineraria. I risultati non lasciano dubbi: la miniera “Cerrejón”, con i suoi quindici bacini di sedimentazione, inquina il fiume Rancherìa. Le concentrazioni di metalli pesanti nell’acqua superano chiaramente i valori limite autorizzati in Colombia. Questo fiume fornisce acqua a circa 450’000 persone e la sua contaminazione ha fatto ammalare persone ed animali.

Contatti

Sindacato VPOD
Via S. Gottardo 30
6900 Lugano

Tel +41 (0)91 911 69 30

Enable JavaScript to view protected content.